| 
PDF Stampa E-mail

ATTO NORMATIVO

Dopo un cammino intenso, entusiasmante e faticoso, mai scontato e sempre appassionato la nostra associazione diocesana ha, con l’Ac nazionale, un nuovo Statuto.
Lo Statuto è stato approvato dall’Assemblea straordinaria nazionale il 12-14 settembre 2003 e ha ottenuto l’approvazione dal Consiglio Permanente della Conferenza Episcopale Italiana il 19 novembre 2003, sentito il parere favorevole della Commissione Episcopale per il Laicato. Il Presidente della CEI, cardinal Camillo Ruini, l’ha riconsegnato all’Azione Cattolica l’8 dicembre 2003 con Decreto di approvazione prot. n. 983/03 e il proprio Atto normativo Approvato dall’Assemblea straordinaria diocesana il 19 settembre 2004, dichiarato conforme dal Consiglio nazionale del 16 – 17 ottobre 2004 con lettera del Segretario generale del 29 ottobre 2004, approvato dal Consiglio diocesano il 23 novembre 2004 e pubblicato dopo il parere favorevole del Vescovo di Vicenza, Arcivescovo Cesare Nosiglia.

Si tratta delle “carte fondamentali” della nostra associazione attraverso le quali facciamo tesoro del grande patrimonio di fede, di chiesa, di laicità e di formazione che negli anni l’Ac a livello nazionale e a livello locale ha maturato.
Queste sono le nostre radici di cui siamo orgogliosi e alle quali vogliamo essere consapevolmente essere ancorati: sono radici che traggono linfa dal Concilio Vaticano II e dal cammino che la Chiesa italiana ha compiuto in seguito.
Su questa storia si innesta il cammino di rinnovamento anche della nostra associazione diocesana che riconosce nel proprio Atto normativo lo strumento per valorizzare le proprie peculiarità e il proprio modo di servire la Chiesa diocesana e testimoniare il Signore nel contesto sociale locale. A partire da questa storia siamo chiamati a costruire il nostro futuro di donne e uomini, laici credenti che riconoscono nell’ordinario l’ambito privilegiato per ricercare la propria santità.
La presentazione del Vescovo all’Atto Normativo indica, anche simbolicamente, il forte legame che esiste tra l’Azione cattolica, il proprio vescovo e la chiesa locale come si legge in modo efficace all’Art. 11 comma 4 dello Statuto “L’Azione Cattolica Italiana realizza con la Diocesi in cui è presente una relazione organica che si esprime nella dedicazione dei singoli associati e dell’Associazione alla propria Chiesa particolare”.
L’augurio è che questi diventino strumenti ordinari di lavoro, occasioni per conoscere sempre di più e meglio la nostra associazione e la singolare forma di ministerialità che la caratterizza.
Lo Statuto e l’Atto Normativo non sono documenti burocratici, bensì sintesi di vita associativa che sta a ciascuno di noi rendere sempre attuale e in grado di testimoniare il Signore Dio nella vita quotidiana e servire la nostra Chiesa in ogni situazione e ambiente.

La Presidenza Diocesana
1 dicembre 2004

 

Atto Normativo e Statuto
clicca qui per scaricare il documento

 
 
Ultimo Mese Novembre 2017 Mese Successivo
Do Lu Ma Me Gi Ve Sa
week 43 1 2 3 4
week 45 5 6 7 8 9 10 11
week 46 12 13 14 15 16 17 18
week 47 19 20 21 22 23 24 25
week 48 26 27 28 29 30

Prossimi Appuntamenti

Nessun evento

News

Banner
Banner